Salta al contenuto principale

Trasporti e Logistica

Posted in

Codice Istituto necessario per l'iscrizione

ISTRUZIONE TECNICA
Indirizzo TRASPORTI E LOGISTICA

(corso di studi di 5 anni)

32 ore settimanali su 5 giorni - 1 ora di madrelingua

Quadro orario
Materia Classi
1^ 2^ 3^ 4^ 5^
1° biennio 2° biennio 5° anno
percorso formativo unitario
 Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
 Lingua Inglese 3 3 3 3 3
 Lingua Inglese con docente madrelingua 1# 1# 1# 1# 1#
 Storia 2 2 2 2 2
 Matematica 4 4 3 3 3
 Diritto ed Economia 2 2 - - -
 Scienze Integrate - Scienze della Terra e Biologia 2 2 - - -
 Geografia   1      
 Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
 Religione Cattolica o attività aletrnative 1 1 1 1 1
 Totale insegnamenti area comune 21 22 16 16 16
 Scienze integrate - Fisica 3 (1) 3 (1) - - -
 Scienze integrate - Chimica 2# (1) 3 (1) - - -
 Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica 3 (1) 3 (1) - - -
 Tecnologie informatiche 3 (2) - - - -
 Scienze e tecnologie applicate - 2# - - -
 Totale insegnamenti area indirizzo 11 11 - - -
    di cui in compresenza nei laboratori 8* - - -
 TOTALE ORE COMPLESSIVE SETTIMANA 32 33 - - -
TRASPORTI E LOGISTICA (articolazione LOGISTICA)
 Complementi di matematica 1 1 -
 Elettrotecnica, elettronica e automazione 3 3 2#
 Diritto ed economia 2 2 2
 Scienze della navigazione e struttura dei mezzi di trasporto 2# 3 3
 Meccanica e macchine 3 2# 3
 Logistica 5 5 6
 Totale ore settimanali di attività e insegnamenti di indirizzo 16 16 16
    di cui in compresenza nei laboratori 17* 10*
 TOTALE ORE COMPLESSIVE SETTIMANA 32 32 32

# Variazione rispetto al quadro nazionale, nel limite della quota di autonomia.

(* L’attività didattica di laboratorio caratterizza gli insegnamenti dell’area di indirizzo dei percorsi degli istituti tecnici; le ore indicate
con asterisco sono riferite alle attività di laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnico-pratici)

Il Diplomato in “Trasporti e Logistica”:

  • ha competenze tecniche specifiche e metodi di lavoro funzionali allo svolgimento delle attività inerenti la progettazione, la realizzazione, il mantenimento in efficienza dei mezzi e degli impianti relativi, nonché l’organizzazione di servizi logistici;
  • opera nell’ambito dell’area Logistica, nel campo delle infrastrutture, delle modalità di gestione del traffico e relativa assistenza, delle procedure di spostamento e trasporto, della conduzione del mezzo in rapporto alla tipologia d’interesse, della gestione dell’impresa di trasporti e della logistica nelle sue diverse componenti: corrieri, vettori, operatori di nodo e intermediari logistici;
  • possiede una cultura sistemica ed è in grado di attivarsi in ciascuno dei segmenti operativi del settore in cui è orientato e di quelli collaterali.

È in grado di:

  • integrare le conoscenze fondamentali relative alle tipologie, strutture e componenti dei mezzi, allo scopo di garantire il mantenimento delle condizioni di esercizio richieste dalle norme vigenti in materia di trasporto;
  • intervenire autonomamente nel controllo, nelle regolazioni e riparazioni dei sistemi di bordo;
  • collaborare nella pianificazione e nell’organizzazione dei servizi;
  • applicare le tecnologie per l’ammodernamento dei processi produttivi, rispetto ai quali è in grado di contribuire all’innovazione e all’adeguamento tecnologico e organizzativo dell’impresa;
  • agire, relativamente alle tipologie di intervento, nell’applicazione delle normative nazionali, comunitarie ed internazionali per la sicurezza dei mezzi, del trasporto delle merci, dei servizi e del lavoro;
  • collaborare nella valutazione di impatto ambientale, nella salvaguardia dell’ambiente e nell’utilizzazione razionale dell’energia.

L’articolazione “Logistica” riguarda l’approfondimento delle problematiche relative alla gestione, al controllo degli aspetti organizzativi del trasporto: aereo, marittimo e terrestre, anche al fine di valorizzare l’acquisizione di idonee professionalità.

Codice QR pagina corrente