Salta al contenuto principale

Informazioni per una Qualità nelle Relazioni

Posted in
relazioni sociali

Il presente progetto, attuato per la prima volta nell’anno scolastico 2002-2003, assume come punto di partenza l’idea che l’educazione consista nel rimuovere gli ostacoli per la realizzazione dell’individuo e favorirne lo sviluppo nell’ambito della complessa rete sociale (familiare, scolastica, amicale, ecc.) in cui egli è inserito.
La rete fornisce informazioni all’individuo sulle aspettative che il mondo esterno ha circa il suo ruolo / comportamento e nel contempo è in grado di ricevere informazioni che provengono dall’individuo stesso.
Questo interscambio può aiutare la persona, da intendersi come studente ma anche come operatore scolastico in genere, a capire se la propria interazione con il contesto è adeguata o necessita di cambiamenti.
Le finalità del progetto si legano dunque a quanto dichiarato in altre parti di questo stesso documento, poiché consistono nel:

  • promuovere la crescita umana, culturale e civile dello studente, contribuendo allo sviluppo armonico della personalità sia nella dimensione individuale sia in quella sociale
  • sviluppare la consapevolezza dell’interdipendenza delle persone, dei gruppi, dei sistemi e la capacità di autocontrollo nell’ambito dei ruoli (dove il riferimento ai gruppi e ai sistemi è un richiamo alle reti sociali, di cui la scuola è un esempio)

Gli obiettivi specifici relativi a ciascun gruppo classe partecipante sono:

  • identificare la rete esistente
  • raccogliere informazioni dalle più ampie reti di appartenenza di ciascun individuo
  • supportare le relazioni all’interno delle reti identificate
  • fornire all’Istituto informazioni per migliorare la qualità dell’offerta formativa

Per raggiungere gli obiettivi elencati si effettueranno le seguenti attività:

  • osservazione dei gruppi classe e contatti diretti anche con i singoli soggetti
  • attivazione di gruppi di discussione sulle dinamiche interne alla rete
  • somministrazione di questionari
  • elaborazione di resoconti e relazione di progetto
  • incontri con i Consigli di Classe coinvolti nel progetto per un ritorno del lavoro svolto

I destinatari previsti sono tre – quattro classi prime di qualsiasi indirizzo, selezionate sulla base dell’adesione volontariamente espressa da ciascun Consiglio di Classe.